Test d’ingresso Medicina 2024, per la prima volta sopra quota 20mila posti

Test-dingresso-Medicina-2024

Ci sono delle importanti novità sul Test di medicina 2024: come anticipa il Sole24Ore i posti disponibili quest’anno supererebbero i 20mila. Si attende la conferma, che arriverà con la pubblicazione del decreto e la suddivisione dei posti tra i vari atenei italiani. 

Sommario

Test di Medicina 2024, date e cosa cambia

Con l’avvicinarsi del test di Medicina 2024, emerge una chiara necessità nel settore medico italiano: più professionisti, formazione avanzata e incentivi per mantenere i talenti nel sistema sanitario nazionale. Questa visione è evidente nel recente decreto ministeriale di marzo.

La risposta alle esigenze crescenti è in atto. I posti disponibili per i corsi di laurea in medicina per l’anno accademico in arrivo sono progettati per superare i 20.000, un significativo aumento rispetto ai circa 10.000 posti del 2013. Questa evoluzione rappresenta una svolta positiva nel numero chiuso, rispondendo alle sfide attuali del settore medico in Italia.

Novità nel Test di Ammissione Medicina 2024: Dal Tolc al Cartaceo

Il test di ammissione per l’anno accademico 2024 presenterà importanti cambiamenti rispetto al modello Tolc del 2023, tornando al formato tradizionale cartaceo. Le date chiave da segnare sono l’8 maggio e il 10 luglio, quando verranno pubblicate due banche dati online, ciascuna con 3.500 domande.

Durante il test, i candidati dovranno affrontare 60 domande, avendo a disposizione 100 minuti per completarlo. Le domande copriranno diverse aree di competenza: 4 focalizzate su lettura e interpretazione, 5 su ragionamento logico, 23 su biologia, 15 su chimica e 13 su matematica e fisica.

Per entrare nella graduatoria, è necessario ottenere almeno 20 punti. Ogni risposta corretta varrà 1,5 punti, ma attenzione: l’omissione di una risposta non comporta alcun punteggio, mentre una risposta errata porterà a una penalizzazione di 0,4 punti.

Inoltre, gli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori che hanno superato il test l’anno precedente saranno inseriti automaticamente nella graduatoria, a condizione che conseguano il diploma entro la fine dell’anno scolastico in corso.

Conclusioni

Mentre i test di ingresso per le università italiane si avvicinano, valuta l’opzione di studiare medicina all’estero.

Con i bandi per i test di ingresso in arrivo, considera l’opzione di studiare medicina in Bulgaria, Romania o Spagna.

Con Eurouniversity, apri la porta a un’avventura educativa senza precedenti, sfruttando le opportunità offerte da queste destinazioni uniche. Contattaci per dubbi o curiosità! Il nostro Team saprà rispondere a ogni tuo quesito!

Vuoi parlare con il nostro Team?

Chiamaci per ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno

Ti serve aiuto sui nostri servizi?

Nessun problema, chiedi supporto al nostro Team

Hai bisogno di informazioni sui nostri servizi?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro Team