Importante aggiornamento riguardante il riconoscimento dei titoli ottenuti in Spagna. Il decreto ha disposto la rettifica dei decreti precedentemente emessi per le istanze di riconoscimento dei titoli spagnoli. Il decreto corregge le disposizioni precedenti riguardanti coloro che detengono l’attestazione “Master de Profesorado”, sui quali era stata posta una clausola di riserva.

Il nuovo decreto annulla la clausola di riserva per gli interessati in possesso del “Master de Profesorado” che hanno avanzato richiesta di riconoscimento del titolo in Italia.

Un recente articolo di Orizzonte Scuola offre una panoramica sull’incontro tenutosi presso la Provincia Autonoma di Trento riguardante il concorso straordinario per docenti della scuola secondaria di secondo grado. L’assemblea ha evidenziato una bassa partecipazione al concorso, in contrasto con le aspettative, e ha discusso dei requisiti di accesso e delle responsabilità del Ministero dell’Istruzione e del Merito nell’abilitazione all’insegnamento.

Una richiesta che riceviamo frequentemente dagli aspiranti insegnanti interessati a conseguire l’abilitazione all’estero, è quella di visionare dei decreti di riconoscimento del MIUR per i titoli conseguiti in Romania. 

A tal proposito, pubblichiamo le ultime sentenze relative ai ricorsi del nostro team legale contro il silenzio riservato dal ministero alle istanze di riconoscimento sottoscritte dagli studenti che hanno conseguito i titoli di studio all’estero.

Approvato l’Emendamento sull’Assunzione degli Insegnanti dalla GPS Sostegno di Prima Fascia.

La Commissione Istruzione e Cultura della Camera ha dato il via libera all’emendamento che riguarda l’assunzione diretta degli insegnanti dalla GPS sostegno di prima fascia. Questa decisione, presa dopo l’approvazione del testo presentato dai relatori, rappresenta un passo avanti importantissimo.

La V Commissione Bilancio e Tesoro ha approvato l’emendamento 14.46 al Decreto legge n. 19 del 2 marzo 2024 (c.d. Decreto PNRR) che prevede la possibilità di nominare, anche per gli anni scolastici 2024/2025 e 2025/2026 su posto di sostegno da GPS I fascia, una volta esaurite le graduatorie concorsuali.

Le sentenze n. 18 e n. 21 del 28 e 29/12 2022, emesse dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, hanno confermato la validità dei titoli rumeni per l’esercizio dell’insegnamento in Italia. Questa decisione si basa sul reciproco riconoscimento dei diplomi tra gli Stati membri dell’Unione Europea. Il Ministero dell’Istruzione è tenuto ad esaminare le richieste di riconoscimento dei titoli rumeni, valutando l’equivalenza delle competenze acquisite.

Svolta importante nella bozza delle GPS 2024 per gli specializzati all’estero.

Il Ministero dell’Istruzione ha preso una decisione inaspettata riguardo ai docenti abilitati o specializzati all’estero, portando un cambiamento significativo rispetto alle normative precedenti. Una nuova bozza di ordinanza è stata presentata alle organizzazioni sindacali, che ha gettato nuova luce sulle direttive in vigore.

Il processo di aggiornamento delle GPS (Graduatorie provinciali per le supplenze) degli insegnanti del 2024 sta per concludersi. Nella giornata di oggi, mercoledì 3 aprile si terrà un incontro tecnico tra i rappresentanti sindacali e il Ministero dell’Istruzione per definire gli ultimi dettagli. L’ordinanza ministeriale dovrebbe essere emessa a breve dopo l’incontro.

L’articolo anticipa l’aggiornamento imminente delle Graduatorie provinciali per gli insegnanti precari e le preoccupazioni dell’Anief riguardo ai punteggi e alla validità dei titoli di studio. Si prevedono modifiche nel sistema di assegnazione delle supplenze e restrizioni nella partecipazione ai posti comuni.

In attesa dell’Ordinanza Ministeriale sulle GPS per il 2024, molti aspiranti docenti si interrogano: avranno i 12 punti per il 2023/24? La risposta dipenderà dalla data di scadenza delle domande.

Lo scorso 19 marzo, Serena Morando, rappresentante del sindacato FLC CGIL, ha chiarito che i titoli e i servizi devono essere conseguiti entro la data di presentazione delle domande. Quindi, coloro che hanno iniziato il servizio a settembre o ottobre otterranno i 12 punti.

Ma come si calcola il punteggio nelle GPS?