Specializzazione sostegno estero: Nuove direttive UE

Specializzazione sostegno estero Nuove direttive UE

Arrivano significative novità riguardo la specializzazione al sostegno ottenuta all’estero, con particolare attenzione al dibattuto tema dei titoli di specializzazione conseguiti in nazioni estere. La procedura d’urgenza sarà portata davanti alla Commissione PETI del Parlamento Europeo.

Specializzazione sostegno estero: novità dal Parlamento europeo

Il 23 gennaio 2024 il Parlamento Europeo, finalmente si pronuncerà in maniera definitiva in merito alle abilitazioni e specializzazioni conseguite all’interno dei paesi dell’UE, rispondendo, una volta per tutte, alla petizione portata avanti da migliaia di docenti precari italiani.

La suddetta petizione, ha ottenuto la procedura d’urgenza per esaminare il caso che impatta il diritto al lavoro di moltissimi insegnanti italiani, evidenziando le sfide temporali nel riconoscimento dei titoli esteri e il danno causato agli stessi docenti.

L’obiettivo è accelerare il riconoscimento e ottenere il risarcimento per il ritardo comunitario. Si avviano azioni nazionali per liquidare spettanze economiche e l’inserimento nei ruoli, con l’attenzione sulla responsabilità dell’amministrazione pubblica per il ritardo ingiustificato nei procedimenti.

Conclusioni

Ottenere la specializzazione al sostegno o l’abilitazione all’insegnamento all’estero presenta diversi vantaggi rispetto a partecipare al concorso docenti in Italia:

  1. Certezza dell’abilitazione: Diversamente dal concorso italiano, all’estero ogni studente ha la certezza di abilitarsi nei tempi stabiliti.

  2. Processi di selezione alternativi: Alcuni paesi potrebbero avere procedure di selezione diverse o meno competitive rispetto ai concorsi in Italia, offrendo una via più accessibile per ottenere l’abilitazione.

  3. Possibilità di insegnare in lingua straniera: Ottenere l’abilitazione all’estero consente di insegnare in lingua straniera, ampliando le opportunità di lavoro e migliorando le competenze linguistiche.

  4. Riconoscimento internazionale delle qualifiche: Le nostre abilitazioni ottenute all’estero sono riconosciute a livello internazionale, facilitando la mobilità professionale in diverse parti del mondo.

È importante considerare questi aspetti in base alle proprie preferenze e obiettivi di carriera prima di prendere una decisione.

Vuoi conseguire la tua abilitazione all’insegnamento o specializzazione al sostegno all’estero e diventare docente?

Eurouniveristy ha la soluzione per te! Contattaci e scopri il miglior corso per le tue esigenze.

Vuoi parlare con il nostro Team?

Chiamaci per ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno

Ti serve aiuto sui nostri servizi?

Nessun problema, chiedi supporto al nostro Team

Hai bisogno di informazioni sui nostri servizi?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro Team