Laurea in Infermieristica all’estero

Se fino a qualche anno fa l’ipotesi di poter conseguire una laurea Infermieristica all’estero era una possibilità remota oggi questa realtà è sempre più concreta. Sono centinaia ogni anno gli studenti che decidono di intraprendere questo percorso in uno dei paesi dell’Unione Europea. 

Le motivazioni? Da una parte il sempre più difficoltoso accesso alle università italiane a causa di un’altissima concorrenza tra studenti e un piccolo numero di posti messi a disposizione tramite selettivi test di ingresso. Dall’altra la sempre maggior facilità di scambio tra i paesi europei voluta e sancita da numerose Direttive, Decreti Legislativi e accordi bilaterali che rendono più facile la mobilità degli studenti all’interno del territorio europeo. 

Vediamo nel dettaglio cosa è necessario fare per studiare infermieristica all’estero e come è possibile procedere per il riconoscimento del titolo in Italia.

Infermieristica all’estero: cosa c’è da sapere

Se sei in possesso di un diploma di scuola secondaria e una buona conoscenza della lingua inglese, hai tutte le carte in regola per poter accedere ad un corso di laurea in infermieristica in un’università straniera

A questo punto avrai due possibilità: iniziare e terminare il corso di studi all’estero, comprensivo anche del tirocinio pratico, oppure iniziare il corso di studi all’estero per chiedere successivamente il trasferimento in Italia approfittando di uno dei bandi di trasferimento che vengono indetti ogni anno dagli atenei italiani. 

Grazie alle piattaforme online e alla didattica interattiva potrai frequentare una parte del tuo corso di studi in Italia.

A questo punto potrai conseguire la laurea in infermieristica. Se ti sei laureato in Italia potrai procedere direttamente con tutti gli adempimenti per l’esercizio della professione. Se invece hai conseguito il titolo all’estero dovrai fare domanda al Ministero della Salute per il riconoscimento del tuo titolo di studi.

Come avviene il riconoscimento del titolo in infermieristica conseguito all’estero

Studiare infermieristica all’estero è una grande opportunità ed oggi chi decide di intraprendere questa scelta si trova di fronte sempre meno cavilli burocratici sulla riuscita del proprio percorso. 

Grazie al Processo di Bologna e la successiva Direttiva 36 del 2005, non sussiste più alcun dubbio sulla possibilità di far riconoscere in Italia il proprio titolo di studio in Infermieristica conseguito all’estero.

Dopo apposita valutazione il Ministero della Salute emetterà un decreto di riconoscimento entro 90 giorni, che ti permetterà di operare come infermiere in Italia.

Vuoi parlare con il nostro Team?

Chiamaci per ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno

Ti serve aiuto sui nostri servizi?

Nessun problema, chiedi supporto al nostro Team

Percorsi di Infermieristica in Europa

Ti garantiamo un titolo formativo per un futuro professionale di successo, scegliendo un percorso di studio che offra una solida base di conoscenze e che sia allineato agli standard europei. 

Laurea in Infermieristica in Albania

Infermieristica - Albania

Infermieristica all'estero

Infermieristica - Romania

Infermieristica in Spagna

Infermieristica - Spagna

Hai bisogno di informazioni sui nostri servizi?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro Team