Concorsi scuola 2024: annunciati 14mila posti in più

Concorsi scuola 2024

Concorsi scuola 2024: annunciati 14mila posti in più. Sono stati rilasciati i bandi ufficiali per le assunzioni ordinarie nella scuola secondaria e primaria, rispettivamente con i decreti DDG n. 2575/2023 e DDG n. 2576/2023, il giorno 11 dicembre. Le candidature dovranno essere inviate entro domani 9 gennaio. Ci troviamo alla fine di un periodo difficile, considerato che il bando tanto atteso dall’estate è stato pubblicato in ritardo. Ora è necessario agire rapidamente per completare le procedure in tempo, in modo da poter procedere con le assunzioni per l’anno scolastico 2024/25.

Obiettivo: 20mila assunzioni con la nuova procedura

L’obiettivo, inserito nel PNRR e concordato a livello europeo, è quello di realizzare 20.000 nuove assunzioni con la nuova procedura che – in questa fase straordinaria – prevede il completamento della formazione con 30 o 36 dei percorsi abilitanti – per i vincitori non abilitati.

Per questo motivo, concluse le operazioni burocratiche di presentazione della domanda, gli occhi saranno puntati alla data della prova scritta.

I posti a bando

Il numero complessivo di posti messi a concorso è stato di 30.216, suddivisi tra posti comuni e posti di sostegno.

Nei documenti allegati al bando sono stati dettagliati i numeri relativi a ciascuna classe di concorso, inclusi i posti riservati per:

1. Docenti con almeno tre anni di servizio negli ultimi dieci, anche non consecutivi, nella scuola statale, di cui uno specificato nell’Allegato 1.
2. Riserve di legge ex 68/99, come indicato nell’Allegato A, con l’obbligo di iscrizione al collocamento per la riserva dei posti.
3. Militari volontari congedati.
4. Candidati che hanno completato senza demerito il Servizio Civile Universale, regolamentato dal Decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40. In questo caso, la riserva è del 15% dei posti, come previsto dal DL 44/2023. Le informazioni dettagliate sull’attestato, il download e l’allegazione sono specificate.
5. In caso di parità di punteggio, a parità di riserve per le assunzioni ex legge 68/99, sarà applicata la preferenza di genere, favorendo principalmente i candidati maschi nel concorso docenti.

14mila posti in più

L’autorizzazione integrativa è effettivamente arrivata nel corso della procedura di presentazione della domanda. Si tratta del documento della Pubblica Amministrazione guidato dal Ministro Zangrillo con cui Il Ministero dell’istruzione e del merito è autorizzato, per l’anno scolastico 2023/2024, ad integrazione dell’autorizzazione rilasciata con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 agosto 2023, all’avvio delle procedure concorsuali per ulteriori n. 14.438 posti di personale docente, di cui n. 7.965 su posto comune e n. 6.473 su posto di sostegno.

Conclusioni

Ottenere la specializzazione al sostegno o l’abilitazione all’insegnamento all’estero presenta diversi vantaggi rispetto a partecipare al concorso docenti in Italia:

  1. Certezza dell’abilitazione: Diversamente dal concorso italiano, all’estero ogni studente ha la certezza di abilitarsi nei tempi stabiliti.

  2. Processi di selezione alternativi: Alcuni paesi potrebbero avere procedure di selezione diverse o meno competitive rispetto ai concorsi in Italia, offrendo una via più accessibile per ottenere l’abilitazione.

  3. Possibilità di insegnare in lingua straniera: Ottenere l’abilitazione all’estero consente di insegnare in lingua straniera, ampliando le opportunità di lavoro e migliorando le competenze linguistiche.

  4. Riconoscimento internazionale delle qualifiche: Le nostre abilitazioni ottenute all’estero sono riconosciute a livello internazionale, facilitando la mobilità professionale in diverse parti del mondo.

È importante considerare questi aspetti in base alle proprie preferenze e obiettivi di carriera prima di prendere una decisione.

Vuoi conseguire la tua abilitazione all’insegnamento o specializzazione al sostegno all’estero e diventare docente?

Eurouniveristy ha la soluzione per te! Contattaci e scopri il miglior corso per le tue esigenze.

Vuoi parlare con il nostro Team?

Chiamaci per ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno

Ti serve aiuto sui nostri servizi?

Nessun problema, chiedi supporto al nostro Team

Hai bisogno di informazioni sui nostri servizi?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro Team