Aggiornamento GPS: I 24 CFU Conferiscono un Punteggio Aggiuntivo?

Aggiornamento delle GPS: i 24 CFU conferiranno punteggio aggiuntivo? Scopriamo la Risposta!

Prima di tutto, è importante notare che il prossimo aggiornamento delle Graduatorie sarà regolamentato da un’Ordinanza Ministeriale prevista poco prima delle festività pasquali. La bozza relativa è stata presentata alle organizzazioni sindacali il 6 febbraio scorso.

Sommario

I “vecchi” 24 CFU consentiranno di acquisire punteggio?

È più che legittimo interrogarsi sul destino dei laureati che, prima del 31 ottobre 2022, si sono impegnati a ottenere i 24 CFU: saranno utili a guadagnare punti nell’aggiornamento delle graduatorie GPS?

Roberta Vannini, rappresentante sindacale di UIL Scuola, ha affrontato questa questione, sottolineando che al momento non sono disponibili dettagli sulla valutazione dei 24 CFU.

Il CSPI ha espresso il proprio parere sulla bozza di ordinanza relativa alle GPS. Tuttavia, sembra che il possesso dei 24 CFU non garantisca un aumento del punteggio.

Dunque, è comprensibile la frustrazione di chi, nel 2022, ha dovuto completare i 24 CFU per essere ammesso nelle graduatorie, come richiesto dall’Ordinanza Ministeriale n. 112 del 6 maggio.

Secondo le ultime indicazioni, sarà necessario possedere un titolo di studio valido, comprensivo di tutti i crediti formativi, per essere inseriti nella II fascia delle graduatorie GPS. Pertanto, è fondamentale che chiunque desideri partecipare alle GPS verifichi di possedere i CFU richiesti per insegnare in una specifica classe di concorso.

Aggiornamento GPS: quali sono le novità

Dato che il possesso dei 24 CFU non influenzerà il punteggio, diamo un’occhiata alle principali novità riguardanti l’aggiornamento imminente delle graduatorie GPS. Ecco un riassunto:

1. Estensione dei tempi: ci saranno 20 giorni dalla pubblicazione della nuova Ordinanza Ministeriale per presentare le domande. Chi non le aggiornerà non verrà depennato dalle liste.
2. Iscrizione in prima fascia: gli abilitandi o coloro che si specializzano nel sostegno e conseguono il titolo entro il 30 giugno 2024 potranno iscriversi nella prima fascia con riserva, che verrà confermata dopo il conseguimento del titolo.
3. Seconda fascia per infanzia e primaria: saranno ammessi anche gli studenti iscritti al terzo anno o successivi del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria con almeno 150 CFU.
4. Inserimento con riserva: i titolari di abilitazione/specializzazione conseguiti all’estero potranno essere inclusi con riserva, a condizione di aver presentato la relativa domanda di riconoscimento.
5. Requisiti per i docenti di sostegno: per la I fascia, è necessaria la specializzazione, mentre per la II fascia sono richieste tre annualità di servizio specifico nel sostegno.
6. Eliminazione dei 24 CFU: non saranno più richiesti per l’accesso alla seconda fascia delle GPS per la scuola secondaria. Lo stesso vale per i posti ITP.

Hai ancora tempo per aumentare il proprio punteggio in GPS

In attesa dell’Ordinanza Ministeriale, c’è ancora tempo per aumentare il punteggio. Una delle opzioni più efficaci è partecipare a corsi riconosciuti dal MIM. Gli aspiranti docenti hanno a disposizione diversi corsi e master che consentono di guadagnare punti:

– Corsi di certificazione informatica (fino a 2 punti)
– Master (1 punto)
– Master in italiano L2 (3 punti)
– Corsi di perfezionamento (1 punto)
– Certificazioni linguistiche (fino a 6 punti)

In particolare, il Corso di Perfezionamento Clil offre 1 punto, ma se abbinato a una certificazione linguistica, è possibile ottenere fino a 3 punti aggiuntivi. Ad esempio:

– B2 (3 punti) + CLIL (3 punti) = 6 punti
– C1 (4 punti) + CLIL (3 punti) = 7 punti
– C2 (6 punti) + CLIL (3 punti) = 9 punti

Ci sono diverse opportunità per migliorare il proprio punteggio e aumentare le possibilità di ottenere un incarico di supplenza.

Conclusioni

Sei interessato ad avere informazioni aggiuntive su come aumentare il punteggio o sui CFU?

UGoLearn.it è la nostra piattaforma online per le Lauree, Master e certificazioni linguistiche! I corsi sono somministrati a distanza su piattaforma on-line in qualsiasi momento della giornata. Sono quindi accessibili anche a chi già sta lavorando o frequenta già altri corsi. È inoltre garantito un servizio di orientamento e consulenza che risponderà a ogni dubbio o domanda in merito ai percorsi. In conclusione, anche gli esami possono essere sostenuti online e il pagamento può essere comodamente rateizzato.

Visita il nostro sito e contattaci per qualsiasi curiosità o informazione!

Vuoi parlare con il nostro Team?

Chiamaci per ottenere tutte le informazioni di cui hai bisogno

Ti serve aiuto sui nostri servizi?

Nessun problema, chiedi supporto al nostro Team

Hai bisogno di informazioni sui nostri servizi?

Compila il form e sarai ricontattato al più presto dal nostro Team